Capitolo 10 Guida alla Pronuncia

Le chiavi di pronuncia sono fornite nella lista del Jargon per tutte le nuove entrate che non rientrano in nessun dizionario di pronuncia come nell'inglese standard nè nelle chiare parole composte. Le parentesi quadre contenenti la pronuncia fonetica, che deve essere interpretata utilizzando le seguenti convenzioni:

Le sillabe sono separate da una lineetta,ad eccezione degli accenti o accenti gravi seguenti ciascuna sillaba accentata (l'accento grave segna un accento secondario presente nelle parole quadri o plurisillabi). Se non viene dato un accento, la parola è pronunciata con uguale intonazionesu tutte le sillabe (è comune nelle abbreviazioni).

Le consonanti sono pronunciate come nell'inglese americano. La lettera g è sempre dura (come in got piuttosto che in giant”); chè dolce (church piuttosto che chemist). La lettera j ha un suono che accorre due volte in judge. La lettera s è sempre come in pass, mai pronunciata come z. Il digramma khè gutturale in loch o l'chaim. Il digramma gh è l'aspirazione di g+h come in bughouse o ragheap (raro in inglese).

Le lettere sopra citate sono pronunciate come le lettere dei nomi inglesi; così (per esempio) /H-L-L/ è equivalente a /aych el el/. /Z/ può essere pronunciato /zee/ o /zed/ a seconda del dialetto locale.

Le vocali sono rappresentate di seguito:

Il glifo /@/ è usato per il suono schwa di unstressed o vocali occluse.

La vocale schwa è omessa nelle sillabe contenenti r, l, m o n vocaliche; così, kitten e color diventano /kit'n/ e /kuhl'r/, non /kit'@n/ e /kuhl'@r/.

Vedete che la seguente tabella riflette le principali distinzioni trovate dall'inglese americano (che è un dialetto neutrale parlato dagli annunciatori dei telegiornali e il tipico linguaggio educativo parlato nell'alto Midwest, Chicago, Minneapolis/St. Paul e Philadelphia). Comunque, noi separiamo /o/ da /ah/, che tende a risalire allo standard americano. Questo può aiutare i lettori abituato alla somiglianza della pronuncia dei contenuti inglesi.

L'intento di questo schema è di permettere a molti lettori, come possibile,di fornire una mappa delle pronunce nel loro dialetto locale ignorando alcune distinzione che noi facciamo. L'interlocutore inglese RP, per sempio, può troncare la /r/ finale e tutte le vocali atone. Interlocutori di molte varietà di americano sudista rappresenterà automaticamente /o/ a /aw/; e così via. (Lo standard americano crea molti riferimenti dialettali a questo proposito perchè ha consonanti dure e molte vocali differenti di altri dialetti maggiori, e tende a mantenere la distinzione tra le vocali atone. Succede anche quando il vostro editore parla.)

Le entrate con pronuncia // hanno solo utilizzo di scrittura. (No, Unix weenies, questo non significa pronunciare come la precedenti pronunce!)