Debolezze della Personalit Hacker

Gli hacker hanno relativamente poca capacità ad identificarsi emotivamente con le altre persone. Questo può succedere perchè gli hacker in genere non sono molto come le altre persone. Non sorprendentemente, gli hacker tendono a rimanere chiusi in se stessi, ad essere arroganti intellettuali, e impazienti con persone o compiti percepiti come se stessero facendo perdere loro del tempo.

Dato che gli hacker a volte diventano abbastanza cinici sulla quantità di idiozia nel mondo, tendono di riflesso a presumere che chiunque sia razionale, 'trendy', e immaginativo quanto loro ritengono se stessi. Questo pregiudizio contribuisce spesso a carenze nelle capacità di comunicazione. Gli hacker tendono ad essere poveri specialmente nel confronto e nella conciliazione.

Un altro difetto della personalità hacker è una tendenza perversa ad attaccare tutti i problemi dalla parte tecnicamente più complessa, solo perchè ciò può significare più problemi interessanti da risolvere, o strumenti più simpatici con cui smanettare. Gli hacker a volte si mettono nei guai nel realizzare che la gomma da masticare e la scatola di graffette è realmente l'unica cosa che serve, e che non hanno bisogno di convincere il cliente a comprare quel nuovo attrezzo splendente su cui hanno messo gli occhi da due mesi.

A causa del loro attaccamento passionale a quello che (a loro detta) è il Giusto, gli hacker sfortunatamente possono essere intolleranti e intransigenti su cose tecniche, in aperto contrasto col loro spirito di cameratismo e tolleranza verso punti di vista alternativi. I partigiani del vecchio ITSguardano dall'alto in basso le orde sempre crescenti di hacker di Unix e Linux; Gli affezionati di Unix disprezzano VMS e Windows; e hacker che sono abituati alle convenzionali interfacce utente a riga di comando odiano senza riserve i sistemi basati su mouse e menu come Macintosh. Gli hacker che non si concedono Usenet la considerano come un enorme perdita di tempo e di banda; i fan di vecchi giochi d'avventura comeADVENT e Zork considerano i gloriosi sistemi di chat MUDprivi di atmosfera o di puzzle interessanti; gli hacker che desiderano dedicare ore interminabili a Usenet o MUD considerano IRC come una vera perdita di tempo; gli appassionati di IRC pensano che MUD possa essere ok se non ci fossero tutti quegli stupidi puzzle di mezzo. E, ovviamente, ci sono le continue holy warsEMACS vs. vi, big-endian vs. little-endian, RISC vs. CISC, etc., etc., etc. Come nelle società in genere, l'intensità e la durata di questi dibattiti in genere è inversamente proporzionale al numero di argomenti concreti e obiettivi disponibili per sostenere ogni punto di vista.

Come conseguenza di tutte queste particolarità, molti hacker hanno difficoltà nel mantenere relazioni stabili. Nel peggiore di casi, possono sfociare nel classico geek: introverso, incapace nelle relazioni, frustato nella vita sessuale, e disperatamente infelice quando non sommerso nelle sue faccende. Fortunatamente, questo estremo è molto meno comune rispetto a come lo dipinge il folklore - ma più o meno tutti gli hacker riconoscono in se stessi qualcosa dei poco lusinghieri paragrafi qui sopra.

Gli hacker sono spesso enormemente disorganizzati e trascurati quando hanno a che fare con il mondo reale. Non pagano le bollette in tempo, le cianfrusaglie crescono fino ad altezze incredibili in case ed uffici, e i compiti di minore importanza vengono rimandati indefinitivamente.

Un disturbo del comportamento di moda nel 1994-1995 fu una sindrome chiamata ADD (Attention Deficit Disorder - carenze nell'attenzione), in apparenza caratterizzata da (fra le altre cose) una combinazione di brevi vuoti nell'attenzione con capacità di focalizzare al massimo la mente su argomenti interessanti. Nel 1998-1999 un'altra sindrome che si disse che coincideva con molte caratteristiche degli hacker si presentò all'attenzione del pubblico: AS, sindrome di Asperger. Questo disordine è a volte chiamato anche 'autismo ad alta funzione', visto che gli scienziati sono divisi se AS sia di fatto una leggera forma di autismo o una sindrome distinta con differenti sintomi. Gli ammalati di AS mostrano da poche a serie carenze nell'interpretare i segnali facciali o provenienti dal corpo e in adattarsi o capire le emozioni degli altri. Inoltre alcuni pazienti di AS mostrano ritardi leggeri, altri compensano le loro mancanze con una grande intelligenza e capacità analitica, e spesso trovano risposte tecniche dove le capacità di risoluzione dei problemi sono esaltate e le conoscenze personali sono relativamente poco importanti. Si pensa di collegare entrambi le sindrome ad anormalità nella chimica dei neurotrasmettitori, specialmente nell'elaborazione che il cervello fa della serotonina.

Molti hacker hanno fatto presente che la cultura di massa fa sfoggio di una tendenza a patologizzare e ospedalizzare normali varianti della personalità, specialmente quelle varianti che rendono la vita più complicata per le autorità e i conformisti. Quindi, gli hacker attenti al problema tendono ad essere fra quelli che discutono se l'ADD e l'AS esistano davvero; e se esistano, se sono dei veri e propri 'disturbi' invece che degli estremi di una normale variante genetica come avere le lentiggini o essere in grado di assaggiare DPT. In altre parole, hanno una vaga tendenza a chiedersi se questi disturbi non siano esagerati e presi in considerazione più di quanto meritano. Dopotutto, le autorità sono state sempre disturbate da ragazzini o dipendenti o cittadini che sono pungenti, individualisti intelligenti - dunque, ogni sistema sociale che poggia su relazioni gerarchice tenderà ad ostracizzare utilmente e terapizzare e drogare questo genere di persone 'anormali' finchè non diventano docili e stupidi e 'ben integrati' in modo adatto ai loro scopi.

Quindi gli hackers credono di avere buoni motivi per essere scettici nei confronti di spiegazione cliniche sulla loro personalità. Cioè, alcuni potrebbero anche concedere che alcuni tratti del carattere coincidono con i sintomi di una non iperattiva ADD o AS - la condizione della caffeina come la bibita preferita degli hacker può essere collegata al fatto che si lega agli stessi recettori neurali del Ritalin, la droga prescritta più comunemente per curare l'ADD. Forse è vero che è possibile trovare una più alta frequenza di malati di ADD clinici fra gli hacker rispetto alla normale media di 3-5% (AS è più raro fino allo 0.4-0.5%).